ITALIAN TALENT SHOW 2016 A SIMON PRESICCI

Quella del 2016 sarà ricordata come l’edizione della svolta. Non solo perché dopo le tre precedenti di Puglia Talent Show quest’anno la manifestazione canora ha aperto i battenti a diverse regioni di Italia e il titolo del concorso è cambiato in Italian Talent Show, ma anche perché dopo la vittoria di tre donne, Gaia Mandriota nel 2013, Donatella Spinelli nel 2014 e Debora Tundo nel 2015, quest’anno vincitore assoluto di Italian talent Show è stato un ragazzo Simon Presicci. 22enne artista tarantino. Cantautore dall’animo e lo stile black, a cui però piace anche interpretare brani di altri personalizzandoli. E così ha fatto cantando sul palco di piazza Vittorio Emanuele a Monopoli un brano di Bruno Mars,”Uptown Funk”. Un’esplosione di energia e ritmo che ha colpito la foltissima platea e la giuria di esperti che ha assegnato a lui la palma del miglior cantante.

La giuria ha assegnato anche i premi per i migliori cantanti su base regionale. Per la Lombardia ha vinto Alessandro Avella che ha cantato un inedito intitolato “Io per te”, per il Piemonte Francesca Alzani che ha cantato un noto successo di Cocciante “Quando finisce un amore”, per la Basilicata Paolo Marasciulo che ha proposto un cavallo di battaglia di Joe Cocker “Unchain my heart” e per la Puglia il frizzante duo “Voicesincanto&Corus” con “Io vivrò” di Lucio Battisti.

La giuria era composta dal presidente, l’imprenditore monopolitano il barone Vitantonio Colucci, il maestro, compositore e pianista Giuseppe Bini, Domenico Giorgio, cantante lirico, Luigi Napolitano, logopedista, il maestro Alessandro Muolo, docente al conservatorio di Matera e primo flauto dell’Orchestra Mediterranea di Taranto, Gianluca Di Domenico, compositore, arrangiatore.

Per la sezione Junior, cantanti sino a 15 anni ha vinto la simpatica Denise De Giglio, 9 anni ma con una grinta e una sicurezza da cantante consumata. Ha proposto l’intramontabile “Le mille bolle blu” cantata da Mina. Bravi comunque tutti gli altri piccoli cantanti, Alessandro Sannelli, Jasmine Lotta, Annalucia Spinosa, Denis Mei e Chantal Sardano. Quest’ultima non ha cantato ma ha suonato il “Valzer in la minore” di Chopin.

Una splendida serata aperta da un “C’era una volta in America” di Ennio Morricone interpretata magistralmente dal soprano Natalizia Carone. Natalizia che, subito dopo la sigla iniziale, ha condotto con il giornalista Beppe Stallone e Mauro Di Michele, avvocato e attore.
Il pubblico ha seguito con molta attenzione e apprezzato le esibizioni canore ma anche i modelli e le modelle che hanno sfilato dapprima con abiti casual e poi con vestiti eleganti per aggiudicarsi le due fasce in palio di Miss e di Mister Italian Talent 2016.Tutti coordinati da Giuseppe Luigi Iannetti, indossatore.  Fra le ragazze ha vinto Manuela Fichera e per i mister Kevin Mancino.
Si sono esibiti anche alcuni vincitori delle passate edizioni come Debora Tundo, Gaia Mandriota, Anthony Black Chick e Maria Teresa Amato. Un gran successo di pubblico anche quest’anno per il concorso canoro organizzato dal presidente dell’associazione culturale Talento Inedito, Michele Pezzolla, che ancora una volta ha creduto nei giovani e nella possibilità di cercare e valorizzare nuovi talenti.

video della serata

13996233_10207104419272267_1766613535949654617_o

13934871_10207110681788826_1930189124655803163_n

14046014_10207105889269016_4314236660241329163_n

14064295_10207110584346390_782867822394909818_n

ITALIAN TALENT2016 2

14103051_10207104417232216_3801901732157695799_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *